04. Novembre 2013

 

È notizia recente che la Svizzera, benché presa a modello in molti ambiti ed all’avanguardia sotto diversi punti di vista, nel campo della donazione degli organi possiede ancora un ampio margine di miglioramento, trovandosi tra i Paesi europei in cui la percentuale di donazione è ancora molto contenuta.

In questa tendenza però il Ticino si è rivelato negli anni sorprendente mosca bianca, distinguendosi per generosità ed apertura sul tema della donazione degli organi e riscontrando un numero di donatori nettamente superiore a quanto riscontrato in Romandia e nella Svizzera tedesca (nonostante un leggero calo negli ultimissimi anni). Benché sul nostro territorio non vi sia un centro di trapianto di organi, il Ticino mantiene intense ed ottime relazioni con i centri preposti oltre Gottardo, rimanendo quindi in prima linea con un contributo concreto.

L’attività di sensibilizzazione e di informazione sul tema della donazione degli organi in Ticino è notevole, ed ho personalmente avuto il piacere di conoscere le volontarie di “Insieme per Ricevere e Donare” che ringrazio per l’entusiasmo, la professionalità e l’altruismo. In collaborazione con Swisstransplant e con l’Ente ospedaliero cantonale, Eva Ghanfili e Alice Pozzoli con i loro collaboratori dimostrano che i ticinesi e le ticinesi non rifuggono il tema e vogliono esserne informati sin da giovanissimi, in maniera dinamica e seria.

Assolutamente nessuno deve sentirsi obbligato a donare gli organi, ma è fondamentale promuovere il tema per giungere ad un’eventuale decisione solo dopo aver avuto modo e tempo di fare una profonda ponderazione, e quindi pronti per esprimere quella che rimane una scelta personale e molto delicata.

Grazie di cuore: sono sicuro che se in generale il Ticino si distingue così tanto da tutti gli altri Cantoni sul tema del dono degli organi è anche merito vostro, che dedicate tempo, energie e risorse alla discussione di un tema che non è facile, non è piacevole e non è leggero ma che è importantissimo perché salva vite umane.

 

Beltraminelli-Paolo

 

Paolo Beltraminelli, Consigliere di Stato e Direttore del Dipartimento della sanità e della socialità. 

 

© 2021 Insieme per Ricevere e Donare

Disclaimer

Logo Swisstransplant
Consiglio di Stato della Repubblica e Cantone Ticino

Con il patrocinio del Consiglio di Stato della Repubblica e Cantone Ticino.