Condividi

FacebookTwitterGoogle Bookmarks

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nuova campagna 2016 «Vivere è condividere»

«Vivere è condividere» – Donazione di organi: parliamone. È questo il motto della campagna sulla donazione di organi 2016-2020.

vivere-condividere-campagna-2016-min 

Sì o no alla donazione di organi? Vi sono buoni motivi per discutere della questione con familiari o amici stretti. Una volta presa una decisione, è possibile metterla per scritto nella tessera di donatore, chiamata spesso anche documento per donatori.

1. Per me stesso

Decido io cosa fare del mio corpo, sia in vita che dopo. Quindi anche la scelta di donare o meno organi, tessuti o cellule dopo la morte spetta a me.

 

2. Per i miei familiari

Talvolta la questione della donazione di organi si pone all’improvviso. È bene che i miei cari conoscano la mia volontà e possano rispettarla senza dover prendere una decisione affrettata in una situazione di lutto.

 vivere-condividere-campagna-2016-foto-1

 

3. Per la vita

In Svizzera molte persone stanno aspettando un organo. Dicendo sì alla donazione, potrei salvare delle vite.

vivere-condividere-campagna-2016-foto-2

 

 

Maggiori informazioni

vivere-condividere.ch

facebook.com/viverecondividere

Brochure PDF

 

 
© 2016 Insieme per Ricevere e Donare
 

 

swisstransplant-2014-logo

Consiglio di Stato della Repubblica e Cantone Ticino

 

Con il patrocinio del Consiglio di Stato della Repubblica e Cantone Ticino.